Tecnico per la conduzione e la manutenzione di impianti automatizzati


Il Tecnico per la conduzione e la manutenzione di impianti automatizzati interviene con autonomia, nel quadro di azione stabilito e delle specifiche assegnate, contribuendo - in rapporto ai diversi ambiti di esercizio - al presidio del processo di produzione automatizzata, attraverso la partecipazione all’individuazione delle risorse strumentali e tecnologiche, la predisposizione e l’organizzazione operativa delle lavorazioni, l’implementazione di procedure di miglioramento continuo, il monitoraggio e la valutazione del risultato, con assunzione di responsabilità relative alla sorveglianza di attività esecutive svolte da altri. La formazione tecnica nell’utilizzo di metodologie, strumenti e informazioni specializzate gli consente di svolgere attività relative al processo di riferimento, con competenze relative alla produzione di documentazione tecnica, alla conduzione, al controllo e alla manutenzione di impianti automatizzati.

Figura professionale di riferimento Tecnico per la conduzione e manutenzione di impianti automatizzati
Qualifiche di accesso
  • Operatore alle lavorazioni meccaniche
  • Operatore elettrico
  • Operatore elettronico
  • Operatore alle lavorazioni di carpenteria metallica
Qualifica: 
IV Anno
AnteprimaAllegatoDimensione
FIGURA PROFESSIONALE.pdf68.45 KB
PIANI DI STUDIO PROVINCIALI.pdf72.58 KB

realizzato da net wise