Indicazioni operative per la gestione delle assenze

Gentili famiglie, l’Azienda provinciale per i Servizi Sanitari ha trasmesso le indicazioni operative per la gestione dei casi sospetti, documento che prevede tre tipologie di giustificazione per le assenze. I moduli trasmessi in allegato dovranno essere compilati e presentati obbligatoriamente all’insegnante che per primo accoglie l’allievo al suo rientro. Anche la dichiarazione del pediatra o del medico curante deve essere consegnata il giorno del rientro. Senza l’esibizione di uno dei moduli, se dovuto, non sarà possibile ammettere lo studente in classe. Lo studente sarà accompagnato/invitato a recarsi in SEGRETERIA/DIREZIONE per le verifiche del caso, in attesa delle quali lo stesso permarrà in luogo adeguato e separato da altri allievi/personale della scuola. LINK MODULI http://www.enaiptrentino.it/sites/default/files/MODULI%20GIUSTIFICAZIONI.pdf

Le tipologie di assenza previste sono le seguenti:

DICHIARAZIONE GENITORE PER RIENTRO A SCUOLA PER  ASSENZA INFERIORE AI TRE GIORNI DOVUTO A MOTIVI DI SALUTE

DICHIARAZIONE GENITORE PER RIENTRO A SCUOLA PER ASSENZA SUPERIORE AI TRE GIORNI PER MOTIVI NON DI SALUTE

ATTESTAZIONE DEL PEDIATRA/ MEDICO CURANTE PER RIENTRO A SCUOLA PER ASSENZA SUPERIORE A TRE GIORNI DOVUTA A MOTIVI DI SALUTE

I permessi di uscita anticipata vanno richiesti compilando il modulo PERMESSO DI USCITA FUORI ORARIO che l’allievo dovrà presentare in portineria entro le ore 8:00, nell’apposito contenitore presente all’entrata. Il permesso sarà consegnato in classe successivamente alla convalida della Direzione e l’insegnante provvederà a inserire il permesso e la relativa giustificazione. 

A disposizione per ulteriori chiarimenti, si chiede la massima collaborazione per gestire al meglio la problematica delle assenze.

La Direzione

realizzato da net wise