Dalla Val di Sole a Canazei, da Fiera di Primiero a Cervinia. Ecco le località dello stage e del primo perido di Formazione in Azienda delle classi terze e del IV anno del Cfp di Ossana OSSANA

Dalla Val di Sole a Canazei, da Fiera di Primiero a Cervinia. Ecco le località dello stage e del primo perido di Formazione in Azienda delle classi terze e del IV anno del Cfp di Ossana OSSANA

OSSANA. Val di Sole, Val di Non, Val Rendena, Canazei, Fiera di Primiero, Cervinia: queste sono le località nelle quali i ragazzi delle classi terze (gastronomia e sala-bar) e quarta del Centro Formazione Professionale di Ossana, sono stati impegnati in un’esperienza di stage, che li ha visti attivi e protagonisti principali all'interno dei più rinomati locali del Trentino e della Valle d’Aosta, in un'esperienza formativa di durata di tre settimane per i ragazzi delle terze e di sei settimane per la classe quarta. La scuola alberghiera solandra ha instaurato delle importanti collaborazioni con queste località: nello stage lo studente vive concretamente il mondo della ristorazione e dell’accoglienza, e tutti gli aspetti ad essi collegati: lo stage, inoltre, agevola le scelte professionali dei giovani e consentirà alle aziende di conoscere dei potenziali collaboratori.
Un'esperienza che collega i processi scolastici e il mondo del lavoro: i ragazzi sono stati adeguatamente preparati attraverso delle lezioni in classe e svariate attività pratiche di lavoro, al fine di affrontare successivamente una situazione lavorativa reale, in cui la responsabilità formativa è condivisa dalla scuola e dall’impresa secondo una metodologia comune. I tirocini rappresentano delle esperienze sia formative che di orientamento, in quanto costituiscono uno degli strumenti meglio capaci di colmare il divario tra domanda e offerta di lavoro e, soprattutto, lo scostamento tra le competenze di chi studia e quelle richieste dalle imprese. Proprio per tale motivo, anche i ragazzi della classe seconda “Sala-bar ed accoglienza” del Cfp, stanno affrontando una breve ma significativa esperienza formativa, presso alcuni Uffici Informazioni Turistiche della Val di Sole. Il tirocinio è finalizzato ad acquisire competenze professionali di ruolo e ad agevolare le scelte lavorative del giovane, al quale esso permette di conoscere “dal vivo” il sistema aziendale e favorisce quindi un primo approccio al lavoro.
Sia per quanto concerne gli stage nelle varie strutture ristorative, sia per quanto riguarda il tirocinio presso gli Uffici Turistici, la scuola alberghiera vuole porre l’accento sulla collaborazione con gli Enti territoriali e sulla valorizzazione del territorio stesso: i ragazzi potranno entrare in contatto con tradizioni culinarie differenti dalle proprie, avranno la possibilità di imparare a selezionare e abbinare piatti e vini in coerenza con lo stile enogastronomico adottato da quel specifico luogo, conoscere nuove materie prime e la loro lavorazione, ricercare ingredienti e ricette che rispecchiano la cultura e il territorio di appartenenza della gente, con l’aiuto di tutte le moderne apparecchiature in dotazione alle cucine e le attrezzature per la conservazione dei cibi. (al.mo.)

http://trentinocorrierealpi.gelocal.it/cronaca/2014/02/07/news/da-canaze...

realizzato da net wise