Servizi

Mensa e convitto

E' a disposizione la mensa interna e, nelle vicinanze (Levico), è disponibile il servizio di convitto.

Orientamento

È un servizio che è sempre stato offerto agli allievi del nostro Centro. L'attuale nuovo percorso formativo rende molto più importante il lavoro del Referente per l'Orientamento.
Questa figura aiuterà gli allievi nella scelta della Famiglia Professionale, prima, e della Qualifica, poi, e verificherà con loro le potenzialità scolastiche personali per scelte di percorsi di specializzazione successivi alla qualifica o per continuare gli studi nel canale dell'Istruzione.

Gestione disabilità

Il CFP ha maturato una notevole esperienza nella formazione degli allievi diversamente abili. Il coordinatore di questo servizio è un insegnante di particolare sensibilità ed esperienza, che segue l'inserimento e l'accompagnamento degli allievi all'interno del Centro. Inizia i rapporti con la Scuola Media di provenienza subito dopo l'iscrizione in gennaio, contatta la famiglia e l'allievo, che poi incontra nel CFP.
Prima dell'inizio dell'anno formativo concorda con il Consiglio di Classe il progetto individualizzato per ogni singolo allievo e ne segue costantemente il percorso formativo.

Centri Informazione e Consulenza (CIC) - Servizio di ascolto

Il "CIC - Servizio di Ascolto" fa riferimento alla Legge 162 nell'ambito della prevenzione delle forme di disagio nella sua accezione più ampia di benessere psicofisico e relazionale. Nel CFP di Borgo il CIC svolge principalmente la funzione di spazio di ascolto per problemi di natura relazionale e personale degli allievi, ma anche di raccordo con i servizi presenti sul territorio. Il servizio di ascolto è erogato da una psicologa che ha la disponibilità di due ore settimanali per ricevere gli studenti, ma anche i loro genitori e gli insegnanti.
I ragazzi, i genitori ed i docenti, che per qualsiasi motivo desiderano essere "ascoltati", sanno che c'è qualcuno che vuole e può farlo, che è disposto a condividere il problema e a capire insieme cosa si sia possibile fare per risolverlo.

Gli obiettivi che persegue sono essenzialmente:

  • Promuovere l'attenzione da parte della scuola ai problemi personali dei singoli studenti, affrontati in colloqui individuali con modalità che garantiscono la riservatezza.
  • Offrire strumenti di analisi del disagio individuale e collettivo anche in contrapposizione alla dispersione scolastica.

realizzato da net wise