Il mondo dell'energia è un richiamo per il futuro?

Ecco il corso che può soddisfare le tue curiosità.

TECNICO SUPERIORE

PER L'ENERGIA E L'AMBIENTE

ALTA FORMAZIONE PROFESSIONALE

PROFESSIONISTI DEL FUTURO

Il Tecnico superiore per l'Energia e l'Ambiente è una figura tecnico/gestionale che agisce con elevato livello di autonomia pianificando le attività di messa in esercizio e collaudo e definendo le procedure di gestione e manutenzione di:

  • impianti di produzione e distribuzione dell'energia/calore di tipo tradizionale o di impianti connessi ai nuovi sistemi che utilizzano fonti rinnovabili (biomassa, eolica, solare...)
  • impianti connessi ai sistemi intelligenti per la gestione razionale delle risorse idriche
  • impianti connessi ai nuovi sistemi di gestione e controllo delle emissioni atmosferiche, alle bonifiche dei suoi contaminati e alle nuove soluzioni tecniche per la gestione ecologica dei rifiuti solidi civili ed industriali.

Piano formativo

  • Impianti di produzione e distribuzione dell'energia elettrica e termica
  • Tecnologie ed impiatni per l'uso di impianti che sfruttano fonti di energia rinnovabile
  • Tecnologie innovative di impianti per l'uso di sistemi che sfruttano fonti di energia rinnovabile
  • Sistemi di gestione e smaltimento dei rifiuti
  • Sistemi di gestione delle risorse idriche
  • Sistemi di depurazione delle acque reflue
  • Sistemi di trattamento e controllo dell'aria e ambiente
  • Sistemi di gestione e bonifiche dei suoli contaminati
  • Sicurezza
  • Impianti tecnologici
  • La dimensione economica delle aziende
  • Quadro normativo e sistemi aziendali di certificazione
  • Tecniche di comunicazione
  • Inglese 1 e 2
  • Attività di praticantato presso aziende del settore
  • Avanzamento attività di praticantato presso aziende del settore

Sbocchi professionali

94,4% di occupazione post diploma, di cui il 64,7% pienamente coerente alla figura professionale.

Tempistica di occupazione
Requisiti per l'iscrizione
  • diploma di scuola secondaria superiore con esperienza professionale e/o formativa nel settore;
  • giovani in possesso di diploma di scuola secondaria superiore con propensione al settore (per giovani si intendono di norma coloro che non hanno superato il 29° anno di età);
  • persone occupate in possesso di qualsiasi titolo di diploma di scuola secondaria superiore con propensione al settore.

* 28 studenti complessivi tra Tecnici superiori per L'Energia e L'Ambiente e Tecnici superiori per L'Edilizia sostenibile